Skip to content

Ceramiche per bagno in mosaico

Ceramiche per bagno mosaicoLe ceramiche per bagno in mosaico danno un tocco di eleganza e ricercatezza all’ambiente, regalando la sensazione di trovarsi in una vera SPA domestica e, pur avendo origini antiche, la ceramica in mosaico è ancora oggi una soluzione attuale per rivestire il pavimento e le pareti del bagno.

In particolare le ceramiche per bagno mosaico sono una valida alternativa rispetto ad altri materiali di difficile manutenzione come il vetro, la resina o dal costo più elevato come il metallo e il cotto.

Ceramiche per bagno in mosaico: caratteristiche

La ceramica è un materiale affascinante e antico, che nasce con l’uomo e si evolve nel tempo per diventare un materiale high tech. L’eccellenza italiana di questo prodotto si ha nel distretto di Sassuolo, ma in tutta Italia si trova questo materiale di alta qualità e i produttori di ceramiche per bagno mosaico italiani fanno scuola e influenzano le tendenze internazionali.

Parlare di mosaico in ceramica significa, oggi, parlare di diverse tecniche di posa e rivestimento, ma soprattutto di una gamma infinita di forme, colori e decorazioni. Ecco, dunque, come i progettisti e gli interior designer consiglino l’uso della ceramica per il bagno in mosaico, dato che proprio questa stanza assume un ruolo centrale nella casa contemporanea come luogo di relax.

La stanza da bagno della casa o dell’appartamento moderno racconta lo stile e la personalità di chi lo vive e, per questo, noi di MOSAICI.SHOP consigliamo di scegliere colori, forme e ceramiche sulla base del proprio gusto estetico, andando oltre la semplice funzione del bagno.

Ceramiche per bagno in mosaico: i consigli per la scelta

Tanti sono, oggi, i materiali e i colori a disposizione di chi deve arredare la stanza da bagno e orientarsi per fare una scelta capace di coniugare bellezza e funzionalità è sempre più complesso. Il nostro consiglio è, tuttavia, rivalutare la ceramica, vediamo come e perché.

La ceramica è, innanzitutto, un materiale storico per la realizzazione di piastrelle di mosaico e il suo utilizzo principale è il rivestimento degli ambienti domestici, in particolare il bagno. Si tratta, infatti, di un materiale resistente, soprattutto se realizzato in monocottura, e di cui sono disponibili vari formati e finiture per personalizzare davvero la stanza da bagno.

I designer e gli arredatori di interni sono soliti distinguere la ceramica fatta a mano, ovvero le mattonelle realizzate da esperti artigiani a partire dalla pressatura dell’argilla, fino alla smaltatura delle superfici. L’effetto finale è quello dell’imperfezione, che deriva dall’unicità della lavorazione artigianale e che dona al mosaico in ceramica un sapore squisitamente artistico. In questo caso, trattandosi di superfici smaltate molto delicate, se ne consiglia l’utilizzo sulle superfici verticali.

Piastrelle di mosaico in ceramica: la monocottura e la bicottura

La ceramica tradizionale, ovvero realizzata con la tecnica della mono o bicottura, è un prodotto ottimo per rivestire il bagno e la cucina, soprattutto se si unisce alla raffinatezza e all’eleganza del mosaico. In particolare la ceramica si produce in due modi:

  • Monocottura: si intendono le piastrelle smaltate e pressate, che subiscono un unico processo di cottura, ovvero il supporto e lo smalto sono cotti insieme. Il risultato è una ceramica che resiste maggiormente all’urto e all’abrasione ed è perfetta per il rivestimento del pavimento;
  • Bicottura: in questo caso le piastrelle sono prodotte con due cotture successive, una per il supporto e la seconda dopo che sono state smaltate e decorate. In questo caso il risultato è una ceramica di maggior pregio, ma anche molto più delicata e che si usa principalmente come rivestimento.

L’ultima caratteristica della ceramica prodotta con la tecnica della mono o bicottura è quella di non essere adatta ai grandi formati, ma perfetta per realizzare la varietà di colori, decori a mano e forme tipica del mosaico di lusso. Per chi non lo sapesse, oltre al mosaico la ceramica è impiegata per la creazione delle tradizionali piastrelle quadrate e rettangolari o dei listelli.

I vantaggi del mosaico in ceramica

Oggi come un tempo, le tessere di mosaico in ceramica sono perfette per rivestire e decorare ambienti caratterizzati da umidità elevata e dall’azione dell’acqua, come il bagno o la cucina. Solo recentemente sono state sdoganate dalla fantasia degli interior designer e oggi troviamo il mosaico in ceramica in ogni tipologia d’ambiente, classico o contemporaneo, e in ogni stanza della casa.

Scopri sul sito MOSAICI.SHOP tutte le possibilità di rivestimento che puoi realizzare con il mosaico in ceramica.

Scroll To Top